L'Aforisma

L'umiltà non consiste nell'esteriorità, ma in un atteggiamento del cuore - San Paolo della Croce

In primo piano

 

La civiltà cristiana non è più da inventare 

 

di Padre R.Th. Calmel O.P. - Come rimanere insensibili a un certo progresso? In campo meccanico apprezziamo la rapidità dei mezzi di trasporto inventati da due secoli a questa parte. Siamo felici quando vediamo guarire, grazie a nuove terapie, dei poveri infermi che una volta sarebbero stati votati a una morte orribilmente dolorosa. In altro campo, possiamo ammirare le scoperte dell’archeologia e della storia e, in generale, il perfezionamento nelle ricerche sul passato dell’umanità, per non parlare degli sviluppi raggiunti dall’agricoltura e dalle industrie di ogni tipo. Tuttavia, una cosa che mi colpisce quanto il progresso è la sua contropartita: il pesante, massacrante prezzo da cui è gravato...

Leggi »

Morte e gloriosa Assunzione di Maria Santissima

di P. Carlo Massini - La fervorosissima carità di cui in una maniera affatto incomprensibile era infiammato il cuore di Maria Santissima, non poteva fare a meno di non liquefarla, dirò così, in ardentissimi desideri di volarsene a vedere a faccia a faccia il suo Dio, e di unirsi con perfettissima unione al suo divino Figliuolo. Se tutti i Santi nel tempo del loro pellegrinaggio su questa Terra hanno, a misura dell'amore che ardeva loro nel cuore, anelato al riposo della celeste patria; se l'Apostolo S.Paolo si sentiva infiammato dal desiderio d'essere sciolto dai legami del suo corpo mortale, e d'essere con Cristo; quali saranno stati i desideri e i sospiri di Maria, il cui amore per Dio non ve ne fu, né ve ne sarà mai nessun altro che si possa paragonare?...


Leggi »


Gli esercizi spirituali di S.Ignazio. Due ragazze raccontano...

di Elisabetta Tribbia ed Elisa Carminati - Come consuetudine, il Priorato di Montalenghe (TO) della FSSPX nel periodo estivo è luogo di ritrovo per svolgere gli esercizi spirituali di S.Ignazio di Loyola. Questi esercizi sono, come scrive la Fraternità, “ricchi di doni spirituali, di grazie, di consolazioni, di rivelazioni, di aiuti soprannaturali”. Proprio la scorsa settimana, il Priorato ospitava il gruppo delle donne; a questo, si sono aggiunte due giovani ragazze, desiderose di dedicare cinque giorni al silenzio e alla preghiera, sulle orme di S.Ignazio. Finita la settimana, abbiamo chiesto loro un breve commento circa questa straordinaria esperienza...


Leggi »


Verità che ognuno deve sapere

Consigli pratici per il buon cristiano a cura della Redazione - Dice S. Paolo, che senza la Fede è impossibile piacere a Dio. Noi, per grazia del Signore, avendo ricevuto il dono della Fede, siamo con questo obbligati di credere in Dio, a tutte le verità che Egli ci ha rivelato e chi fa conoscere per mezzo della santa Chiesa. La Fede poi ci insegna la strada, che mena al Paradiso e si riduce a questo: Fare il bene e fuggire il male...


Leggi »


I precetti generali della Chiesa

Elementi di catechesi a cura di Veronica Tribbia - I precetti generali della Chiesa sono leggi con le quali essa, applicando i comandamenti di Dio, prescrive ai fedeli alcuni atti di religione e determinate astinenze. Gesù Cristo diede alla Chiesa il potere di governare la sua società di battezzati, in modo che essi praticassero quanto Egli aveva insegnato. Per questo, la Chiesa emana leggi e norme che indicano quanto è necessario fare e omettere per obbedire alla legge di Cristo. Le leggi della Chiesa sono state raccolte e riassunte nel Codice di Diritto Canonico e nei libri liturgici. Tra queste leggi, ve ne sono cinque generali...


Leggi »


S. Anna, madre di Maria Santissima

Santi della Chiesa cattolica a cura della Redazione - Betlemme, città di Davide attinente alla tribù di Giuda, fu la patria della gloriosa sant'Anna. Generata da Natan, sacerdote della tribù di Levi e della famiglia di Aronne, e da sua madre Maria della tribù di Giuda, ella aveva origini considerevoli, ma molto più si distinse per la sua immensa carità. Sin dalla culla, sotto la grazia delle divine misericordie, Anna divenne la delizia dei suoi genitori, entrambi illustri per lo splendore dell'integrità della loro vita. Nella piccola Anna, erano evidenti numerose virtù, tra le quali la saggezza, la modestia e la pietà che la rendevano ammirabile presso i suoi cittadini...


Leggi »


Se questo è il grande pontefice... il disastro prima di Bergoglio

dalla rubrica Per aspera ad astra a cura di Stefano Arnoldi - È davvero penoso scrivere queste righe perché più si scava in profondità approfondendo fatti e vicende della chiesa cattolica degli ultimi 50 anni, più si materializza inesorabilmente la presa d’atto che vi sono pontefici che hanno contribuito con i loro atti e i loro pontificati al dissolvimento della fede e alla distruzione certosina della cattolicità: liturgia, dottrina, spiritualità… tutto è stato trafitto al cuore da una regia perversa che ha accomunato tutti – ma proprio tutti – i pontefici conciliari...


Leggi »


E adesso, cari utili idioti, come la mettiamo?

dalla rubrica Il Libraio a cura di p.Elia - In un'intervista rilasciata su 7, il settimanale del Corriere della Sera, Ratzinger è chiarissimo: "Il Papa è uno, è Francesco”. Dunque, e non è la prima volta per la verità, Papa Benedetto indica e “benedice” Papa Bergoglio quale punto di riferimento per l'intera cattolicità. Bene, e adesso, cari utili idioti, come la mettiamo? Non eravate voi quelli che hanno sempre puntato il dito su Bergoglio e il suo nefasto pontificato evidenziando, al contrario, la diversità e le profondità spirituali del pontificato di Benedetto XVI? Non eravate voi quelli che hanno scritto fiumi di articoli, appelli, raccolte firme, moniti e quant'altro contro le derive bergogliane indicando, al contrario, gli utili insegnamenti dottrinali, morali e liturgici di Benedetto XVI?...


Leggi »


Focus e articoli scelti dalla rete

 

 

 

SOCIETA' DI SAN MARTINO DI TOURS E DI SAN PIO DA PIETRALCINA - PER AIUTARE I PRETI PERSEGUITATI

E' un'associazione di beneficenza il cui scopo è quello di portare assistenza economica a quanti si trovino in situazioni di indigenza, non dipendenti da loro colpa grave. 
L’indigenza può avere molte cause, e oggi ci troviamo, purtroppo, a dover fronteggiare una situazione nuova, impensabile un tempo: la persecuzione dei sacerdoti fedeli alla Dottrina. Accade infatti che ci siano sacerdoti che proprio per la loro fedeltà alla Dottrina e alla Tradizione vengono perseguitati, emarginati e si trovano senza mezzi di sussistenza.
Per saperne di più LEGGI LA PRESENTAZIONE 

PROGETTO MONDO PICCOLO

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo Progetto mondo piccolo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. 
Per saperne di più LEGGI LA PRESENTAZIONE 

SUORE CONSOLATRICI DEL SACRO CUORE

Siamo nate ufficialmente nel 1961 in un clima di fervore e di entusiasmo o meglio, di tutto ciò che di bello, di grande e di nobile può sbocciare dalla giovinezza illuminata e resa forte dalla Grazia.
Il nostro fondatore, P. Basilio Rosati Passionista, aveva saputo trasmettere nei nostri cuori il fuoco di un grande ideale: “Consolare il Cuore divino di Gesù” tanto amareggiato per l’ingratitudine, la freddezza, gli oltraggi, i tradimenti di tante anime a lui particolarmente care perché redente dal Suo Sangue preziosissimo.
Per saperne di più LEGGI LA PRESENTAZIONE 
Per una donazione inviare un bonifico bancario sul c/c intestato a Associazione Consolatrici del Sacro Cuore di Gesù 
IBAN: IT 22 L 03069 72711 100000000121

Angeli e demoni

di Alessandro Gnocchi
su ricognizioni.it
Quello che segue è un esercizio di antigiornalismo. La notizia è vecchia di 4 anni, anzi, a ben guardare, non ci sarebbe neppure. Perché scrivere che i vescovi di questa chiesaccia postcristiana non credono nel vero Dio, Uno e Trino, è come sprecare inchiostro per annunciare urbi et orbi che un cane ha morso un bambino. Roba che all’esame da professionista ti mandano via a calci nel sedere. Lo sanno tutti che i cani mordono i bambini e la notizia c’è solo quando è un bambino a mordere il cane. Così come tutti sanno che i vescovi di questa chiesaccia maligna non credono nel vero Dio, Uno e Trino, e si darebbe notizia solo quando uno di loro professasse integralmente la vera fede...

Leggi »


Vorremmo poter obbedire

Editoriale di Radicati nella fede
su radicatinellafede.blogspot.com
Vorremmo poter consegnare le nostre persone dentro la grande obbedienza della Chiesa, così come la vuole Gesù Cristo Signore Nostro, cioè come vuole la Chiesa e l'obbedienza a Gesù Cristo.
Se c'è una cosa non cattolica è l'individualismo, il fare da sé, l'essere Papi di se stessi: oggi questo è il gran male. Non c'è verità possibile, perseveranza nel bene possibile dentro un atteggiamento individualista. Non c'è nemmeno ortodossia possibile per chi non segue, per chi non obbedisce...

Leggi »


Due vestizioni e due professioni religiose presso le Consolatrici del Sacro Cuore

di FSSPX
su fsspx.it
Il 28 giugno 2019, nella festa del Sacro Cuore di Gesù, quattro ragazze americane hanno fatto i loro passi in avanti nel cammino della vita religiosa, con una bella cerimonia nella trecentesca chiesa di San Francesco a Narni. Due sono state le vestizioni: Celine Archer e Madeleine Bomberger, di St Mary in Kansans. Si sono avvicinate all'altare in abiti nuziali e accompagnate dai loro padri. Dopo che Don Emanuele du Chalard, padre spirituale delle Suore Consolatrici, ha benedetto il loro nuovo abito religioso, le giovani sono uscite per rivestirlo, per poi tornare all'altare con il bianco velo delle novizie. Don Emanuele ha imposto loro i nomi di religione di Suor Maria Gabriella dell'Addolorata e Suor Maria Margherita dell'Annunciazione...

Leggi »


Quale posto per la dottrina?

di Don Pierre-Marie Berthe, FSSPX
su unavox.it
Nel corso del suo magistero, Papa Francesco sta invitando i cattolici a non focalizzarsi sulle questioni dottrinali, ma piuttosto a vivere secondo il Vangelo. Se non è impossibile trovare nella Chiesa dei comportamenti che in maniera marginale danno senso ad un tale discorso, le dichiarazioni del Pontefice sollevano tuttavia delle grosse difficoltà.
Da una parte esse non sono in linea con i testi della Tradizione cattolica, dall’altra non sembrano appropriate alle attuali necessità della Chiesa...

Leggi »