In primo piano

 

Il demonio sconfitto dalla Croce e la gloria della Resurrezione da conquistare con la santità

dalla rubrica Mons.Marcel Lefebvre a cura della Redazione - Il demonio fu sconfitto dalla Croce. Fu sconfitto dalla Risurrezione di Nostro Signore, ma è ancora lì. E finché il mondo non finirà, sarà presente e combatterà e mentirà. Dirà che Nostro Signore non è resuscitato, che Nostro Signore non era Dio, che il suo corpo è stato rubato. Continuerà a mentire attraverso i secoli, ed è così che arriveranno gli scismi, le eresie, le persecuzioni contro la Chiesa, le persecuzioni contro i sacerdoti, le persecuzioni contro tutti coloro che credono nella Risurrezione di Nostro Signore. Così siamo in un mondo in guerra. Non dobbiamo dimenticarlo. Il demonio è ancora lì. Continua il suo lavoro, come ha fatto subito dopo la risurrezione di Nostro Signore, quando in quel momento tutti avrebbero dovuto credere. La lotta non è finita. Non diciamo: "Gloria a Dio, la Risurrezione è arrivata, tutti sono salvati"...

Leggi »


Documento stampato il 05/07/2020