In primo piano

 

Il Cuore di Cristo

di Columba Marmion - «Devozione viene dalla parola latina devovere: dedicare, consacrare se stesso ad una persona amata. La devozione a Dio è la consacrazione totale della nostra vita a Dio, è la più alta espressione del nostro amore. «Amerete Dio con tutto il vostro cuore, con tutta l'anima vostra, con tutto lo spirito vostro, con tutte le forze vostre» (Marc. XII, 30). Questo «totus» contrassegna la devozione: amare Dio con tutto se stesso, senza riserva, senza interruzione, amarlo al punto di dedicarsi al suo servizio con prontezza e facilità: ecco che cos'è la devozione, e, intesa cosi, costituisce la perfezione, poiché essa è il fiore della carità (Cf. S. Thom. II-II, q. 82, a. 1).

La devozione a Gesù Cristo è la consacrazione di tutto il nostro essere e di tutta la nostra attività alla persona del Verbo Incarnato, prescindendo dagli stati particolari della persona di Gesù e dai misteri speciali della sua vita. Con questa devozione a Gesù Cristo, noi ci studiamo di conoscere, di onorare e di servire il Figlio di Dio manifestantesi a noi nella sua santa umanità...

Leggi »


Documento stampato il 19/09/2019