Home / Dottrina Cattolica / Preghiere e devozioni / Novena per la solennità di Pentecoste

Novena per la solennità di Pentecoste

Istruzione

La Pentecoste è una festa istituita dalla Chiesa a commemorare il giorno nel quale lo Spirito Santo discese in forma di lingue di fuoco sopra gli Apostoli, che lo stavano aspettando nel Cenacolo congregati insieme con Maria Vergine. Grandi meraviglie si operarono in questo giorno, poiché gli Apostoli, prima ignoranti e timidi, diventarono intelligenti dei più profondi misteri della nostra Fede e coraggiosi per predicare il S. Vangelo, fino al punto di dare il sangue e la vita stessa ad imitazione del Divino Maestro; le loro prediche venivano intese da popoli di diversi linguaggi, ed operavano grandi e strepitosi miracoli; così che l'Apostolo San Pietro alla prima predica convertì tremila persone e cinquemila alla seconda.

La Chiesa ha imposto ai fedeli l'obbligo del digiuno nel sabato precedente la Pentecoste, onde tutti ci prepariamo a celebrare santamente questa festa. Che cosa faremo pertanto in detta solennità? Ringraziamo il Signore per i doni dallo Spirito Santo ricevuti, a somiglianza degli Apostoli; i quali doni vennero diffusi in noi specialmente per mezzo del Sacramento del Battesimo e della Cresima; inoltre preghiamo con maggior fervore, per ottenere dallo Spirito Santo che il cuore nostro si mantenga sempre acceso del fuoco della divina carità, cui nessuna cosa del mondo valga mai ad estinguere. 

Preghiera

Santo divino Spirito, il quale discendeste sopra degli Apostoli e Discepoli di Gesù Cristo, che erano radunati nel cenacolo, e li riempiste del vostro sacro divino fuoco, vi prego a discendere sopra di me, o consolatore delle anime, e lavarmi dalle mie macchie, ed a sanarmi dalle mie piaghe. Venite, o sacro divino Spirito, ed illuminate la mia mente; infiammatemi d'ardor divino, e datemi la vera pace. Infondete nell'anima mia il dono della sapienza, del retto consiglio, della vera pietà, e particolarmente il dono del santo timor di Dio, affinché essa, seguendo voi, lume e guida, possa camminare, sul retto sentiero, ed un giorno godervi eternamente insieme col Padre e col Figlio nella celeste gloria. Così sia.

Si recitino sette volte Pater, Ave e Gloria

Indulgenze che si possono ottenere

Facendosi con questa Preghiera la Novena dello Spirito Santo, anche in qualsiasi tempo fra l'anno, Indulgenza di 300 giorni in ciascun dì, e plenaria nel corso della Novena o in uno degli otto giorni immediatamente seguenti, a chi confessato, comunicato, ecc. Pio IX, 1876. - Inoltre a chi fa la Novena della Pentecoste in pubblico od in privato con qualsiasi preghiera, affine di ottenere la grazia dell'unione delle Chiese dissidenti alla Chiesa Cattolica, è concessa l'Indulgenza di 7 anni e 7 quarantene per ogni dì, e l'Indulgenza plenaria nel giorno in cui confessato e comunicato, pregherà ecc.; le quali Indulgenze parziale e plenaria sono pure applicabili alle Anime Purganti. Le stesse Indulgenze possono di nuovo acquistarsi da chi, negli otto giorni seguenti la Pentecoste, pregherà di nuovo colle stesse condizioni. Leone XIII, 1895. 

Share |