Home / Dottrina Cattolica / Preghiere e devozioni / Devozione delle 3 Ave Maria

Devozione delle 3 Ave Maria

Questa pia pratica fu rivelata dalla Madonna a Santa Matilde, monaca mistica benedettina (1241-1281). Un giorno, mentre la santa pregava la Vergine d'assisterla in morte, questa le apparve e le disse: Lo farò certamente, a condizione che tu reciti ogni giorno tre Ave Maria.

Anche a Santa Geltrude, monaca mistica benedettina (1256-1301), la Madonna fece una tale rivelazione. In una vigilia dell'Annunziata S. Geltrude, cantando in coro l'Ave Maria, vide scaturire dal Cuore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo come tre zampilli che, penetrati nel Cuore di Maria SS. risalivano alla loro sorgente: ed udì una voce che le disse: Dopo la Potenza del Padre, la Sapienza del Figlio, la Tenerezza misericordiosa dello Spirito Santo, nulla è paragonabile alla Potenza, Sapienza e Tenerezza misericordiosa di Maria. La santa conobbe pure che questa effusione del Cuore della Trinità nel Cuore di Maria si compie ogni volta che un'anima devotamente recita l'Ave Maria; effusione che per il ministero della Vergine si spande come rugiada benefica sugli Angeli e i Santi. Inoltre in ogni anima che dice l'Ave Maria si accrescono i tesori spirituali di cui l'Incarnazione del Figlio di Dio l'ha già arricchita.

Se perciò ti sta a cuore ottenere la grazia della perseveranza e di assicurarti una buona morte, di procurare tanta gloria alla SS. Trinità e alla SS. Vergine e tanta gioia agli Angeli e Santi, adotta fin da oggi questa pia pratica e sii fedele ad essa a qualunque costo e falla adottare da tutti quelli a cui vuoi assicurare l'eterna salvezza: sarà questo un fruttuoso apostolato.

E’ una pratica mariana e trinitaria insieme raccomandata da molti Santi e dai Sommi Pontefici.

L'essenziale è la recita devota una volta al giorno di tre Ave Maria. Chi vuol ricavarne maggior frutto la reciti mattino e sera intercalando le Ave con la giaculatoria: O Maria, mia buona Madre, preservami in questo giorno (o in questa notte) dal peccato mortale e veniale. Oppure, O Maria concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi. Chi vuol fare cosa ancora più gradita alla SS. Vergine, la reciti in ginocchio per terra o aggiungendo la Coroncina delle Tre Ave Maria (vedi sotto).

Preghiera:

1. Con la prima Ave Maria domandiamo, che come Dio Padre partecipò a Maria la sua Potenza, più che ad ogni altra creatura, in morte ci difenda contro le potenze nemiche. Ave Maria.

2. Con la seconda Ave Maria domandiamo, che come Dio Figlio partecipò a Maria la sua Sapienza, per cui conosce la Trinità più di tutti i Santi, in morte ci illumini contro ogni tenebra di ignoranza ed errore. Ave Maria.

3. Con la terza Ave Maria domandiamo, che come lo Spirito Santo colmò Maria di amore e di bontà, da far di Lei la creatura più tenera e misericordiosa, così riempia l'anima nostra della soavità dell'Amor divino, e cambi così per noi in dolcezza tutte le pene della morte. Amen. Ave Maria.

Coroncina delle tre Ave Maria:

1. Vi venero con tutto il cuore, o Vergine Santissima, al di sopra di tutti gli Angeli e Santi del Paradiso, come Figlia dell'Eterno Padcre, e vi consacro l'anima mia con tutte le sue potenze. Ave Maria.

2. Vi venero con tutto il cuore, o Vergine Santissima, al di sopra di tutti gli Angeli e Santi del Paradiso, come Madre dell'Unigenito Figlio, e vi consacro il mio corpo con tutti i suoi sensi. Ave Maria.

3. Vi venero con tutto il cuore, o Vergine Santissima, al di sopra di tutti gli Angeli e Santi del Paradiso, come Sposa diletta dello Spirito Santo, e vi consacro il mio cuore con tutti i suoi affetti, pregandovi di ottenermi dalla Santissima Trinità la grazia di salvare l'anima mia. Amen. Ave Maria.

Share |