Home / Rubriche / Per aspera ad astra / Le meraviglie della vita

Le meraviglie della vita

La vita è davvero meravigliosa, nonostante tutto! Siamo spesso bombardati da brutte notizie, spesso spettatori di fatti tragici e spiacevoli che accadono attorno a noi e, ahinoi (magari a volte anche senza accorgercene), siamo pure noi attori del male che viene realizzato e che si concretizza proprio con le nostre azioni, con le nostre parole…ma pur tuttavia la vita, invece che ritrarsi, è sempre generosa nell’offrire anche il bello e la meraviglia che ci sorprendono e ci rendono il cuore pieno di stupore.

Qualche esempio? Pur essendo calati in una realtà sociale cinica e quanto mai egoista, è possibile imbattersi in amicizie vere e sincere che elevano il cuore e che spezzano la solitudine interiore; pur essendo costretti a respirare un clima di relativismo e nichilismo etico e morale che ha intaccato anche molti sacerdoti, è possibile individuare ancora uomini di Dio che con la loro fede e il loro esempio indicano la via e il giusto discernimento; pur essendo alle prese con sofferenze fisiche o spirituali c’è sempre offerta la grazia di rifugiarci nelle piaghe di Colui che ha sofferto più di tutti e per tutti; pur essendo soffocati da una società edonista e trasgressiva, incapace di comprendere e coltivare l’amore nei rapporti sentimentali, è possibile trovare ancora giovani persone che difendono e cercano con insistenza la vera essenza dell’amore, pronti al dono di sé per la persona amata!...

Tutto ciò è meraviglioso: costatare che nel mondo non c’è solo il male ma anche il bene; accorgersi che non ci sono solo persone meschine tutte impegnate a distruggere e a distruggersi, ma anche persone pronte a ricostruire ciò che viene demolito, riparare ciò che viene lacerato, difendere ciò che viene offeso…

Oggi credo che l’urgenza assoluta sia la strenua difesa, costi quel che costi, della famiglia, messa costantemente sotto assedio da una cultura che attenta senza mezzi termini alla sovversione del diritto naturale, mirando al cuore della questione: l’amore. Si vuole distruggere l’amore, offuscandone il suo reale significato, annientando Colui che è Amore.

Perché? Perché la famiglia e il matrimonio (la prima si radica nel secondo e l’una non può essere compresa separandola dall’altro) sono stati pensati e voluti da Dio stesso.

“Esiste quindi un progetto di Dio sul matrimonio e la famiglia e anche quando i due istituti attraversassero momenti di grave crisi, come l’attuale, essi non potranno mai essere distrutti e negati: sono opera di Dio” (card. Carlo Caffarra) .

Ancora una volta, dietro la burattinaia mentalità modernista, viene smascherato colui che nell’oscurità ne muove le fila, colui che più di tutti odia Dio, che odia l’Amore. Si sente tanta puzza di zolfo ma quanto è rigenerante e confortante scoprire l’esistenza anche di quanti si battono contro questo disegno diabolico e terrificante.

Il male e la falsità sembrano prevalere perché hanno più eco, il bene e la verità sembrano soccombere perché pare agiscano in sordina…sembra: in realtà non è così. Scriveva Bernanos “la verità, prima libera, poi consola…”.

La consolazione è la meraviglia della vita! Come dimenticare le bellissime parole di Cristo “venite a me voi tutti che siete affaticati e oppressi, ed io vi ristorerò” (Mt 11, 28-30)! È Dio stesso che viene a consolare, anche tramite tutti coloro che vogliono lavorare docilmente nella Sua vigna. Sono la Sua piccola falange…

Un amico mi disse un giorno: il bello della vita è che essa è una crociata: un piccolo esercito contro un’armata tritasassi: ma vuoi mettere la felicità di sentirsi al posto giusto con gente giusta! ... La vita è davvero meravigliosa, nonostante tutto!

 

Stefano Arnoldi 

Share |