Home / Corsia Giovani / Consigli pratici per il buon cristiano / Santa Messa e devozioni

Santa Messa e devozioni

Procuriamo di assistere, per quanto è possibile, alla Santa Messa ogni giorno, con vero spirito di fede e pietà, pensando che non vi è azione più grande della nostra SS. Religione, e moltissime sono le grazie spirituali e temporali che i nostri fedeli ne ricevono.

Non dimentichiamoci di fare anche ogni giorno una visita a Gesù Sacramentato, e alla Beata Vergine Maria; e quando per malattia o per affari non possiamo andare in chiesa, imitiamo San Stanislao Kostka, che in simili casi si volgeva verso la chiesa più vicina e di là adorava Gesù, pregando altresì l’Angelo Custode ad adorarlo in sua vece.

Siamo devoti dei sacri Cuori di Gesù e di Maria, degli Angeli, specialmente dell’Angelo Custode, di San Giuseppe, dei santi Protettori e del Santo di cui portiamo il nome: invochiamoli e seguiamone l’esempio.

Specialmente abbiamo una vera devozione a Maria SS., imitandola nelle sue virtù: poiché, al dir di San Bernardo, la devozione verso la grande Vergine è segno certo di predestinazione al Paradiso. Ad onore di Lei non tralasciamo di recitare ogni giorno il santo Rosario.

Siamo anche devoti delle Anime Purganti, offrendo in loro suffragio quanto faremo di bene ogni giorno, ed applicando specialmente a loro beneficio le sante Indulgenze, che staremo per procurare. Santa Caterina da Siena diceva di aver ottenute molte grazie per intercessione delle Anime Purganti.

 


Manuale di Filotea

 

Share |