Nuova immagine

Nuova immagine

Nuova immagine

Home / Attualità / Raccolta anno 2017 / Ditemi voi se questa è Chiesa cattolica!

Ditemi voi se questa è Chiesa cattolica!

Alcuni giorni orsono mi sono imbattuto in un messaggio di padre James Martin. Sono rimasto pietrificato. Cercando di saperne di più su questo sacerdote (gesuita, è stato nominato nell'aprile 2017 consulente della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede! ) ho scoperto altri scritti e dichiarazioni dal contenuto osceno, del tipo: "Alcuni Santi erano gay", "In Paradiso saremo salutati da uomini e donne Lgbt"... e mi fermo qui perchè è tutto un richiamare la tanto "misericordiosa" pastorale di papa Bergoglio e il suo ambiguo "Chi sono io per giudicare?". Pare che un numero enorme di sacerdoti, oggigiorno, sia su questa linea... 

Non faccio commenti ma mi limito a trascrivere le parole di San Paolo nella Lettera ai Romani che, per inciso, è contenuta nel Vangelo che è Parola del Signore: " In realtà l'ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà e ogni ingiustizia di uomini che soffocano la verità nell'ingiustizia, poiché ciò che di Dio si può conoscere è loro manifesto; Dio stesso lo ha loro manifestato. Infatti, dalla creazione del mondo in poi, le sue perfezioni invisibili possono essere contemplate con l'intelletto nelle opere da lui compiute, come la sua eterna potenza e divinità; essi sono dunque inescusabili, perché, pur conoscendo Dio, non gli hanno dato gloria né gli hanno reso grazie come a Dio, ma hanno vaneggiato nei loro ragionamenti e si è ottenebrata la loro mente ottusa. Mentre si dichiaravano sapienti, sono diventati stolti e hanno cambiato la gloria dell'incorruttibile Dio con l'immagine e la figura dell'uomo corruttibile, di uccelli, di quadrupedi e di rettili.

Perciò Dio li ha abbandonati all'impurità secondo i desideri del loro cuore, sì da disonorare fra di loro i propri corpi, poiché essi hanno cambiato la verità di Dio con la menzogna e hanno venerato e adorato la creatura al posto del creatore, che è benedetto nei secoli. Amen.

Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami; le loro donne hanno cambiato i rapporti naturali in rapporti contro natura. Egualmente anche gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono accesi di passione gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi uomini con uomini, ricevendo così in se stessi la punizione che s'addiceva al loro traviamento. E poiché hanno disprezzato la conoscenza di Dio, Dio li ha abbandonati in balìa d'una intelligenza depravata, sicché commettono ciò che è indegno, colmi come sono di ogni sorta di ingiustizia, di malvagità, di cupidigia, di malizia; pieni d'invidia, di omicidio, di rivalità, di frodi, di malignità; diffamatori, maldicenti, nemici di Dio, oltraggiosi, superbi, fanfaroni, ingegnosi nel male, ribelli ai genitori, insensati, sleali, senza cuore, senza misericordia. E pur conoscendo il giudizio di Dio, che cioè gli autori di tali cose meritano la morte, non solo continuano a farle, ma anche approvano chi le fa". (Rm 1, 18-31)

 

Erbaglio Alessandro 

Share |